Company name: Dynamic Solutions s.r.l.
Address: VIA USODIMARE 3 - 37138 - VERONA (VR) - Italy

E-Mail: [email protected]

Trasformazione digitale di Zicaffè: l’automazione che rivoluziona la torrefazione

Scopri come Zicaffè ha migliorato l'efficienza produttiva e ridotto gli errori con l'integrazione di EcoStruxure Automation Expert di Schneider Electric.
  • La digitalizzazione ha eliminato errori e perdita di dati nel processo di pesatura.
  • Ogni sacco di caffè è ora tracciato con sensori RFID, garantendo un monitoraggio continuo.
  • Il nuovo sistema EcoStruxure ha migliorato l'efficienza produttiva e ridotto i rischi di contaminazione del caffè.

Zicaffè, fondata nel 1929 da Vito Zichittella a Marsala, è un’azienda che ha saputo combinare tradizione e innovazione nel settore della torrefazione del caffè. La città siciliana ha fatto da cornice alla crescita dell’azienda, che è stata guidata per quattro generazioni dalla famiglia Zichittella. La cultura artigiana e l’adozione di tecnologie all’avanguardia hanno permesso a Zicaffè di mantenere un sistema di qualità, sicurezza e trasparenza alimentare. L’impulso imprenditoriale è stato sempre accompagnato da un’attenzione particolare all’innovazione e all’ambiente.

Il Percorso di Digitalizzazione con Schneider Electric

Per migliorare il ciclo di vita del processo produttivo e favorire la convergenza tra tecnologie digitali e operative, Zicaffè ha scelto il sistema di automazione aperta EcoStruxure Automation Expert di Schneider Electric. Questo sistema, basato sullo standard aperto IEC 61499, rappresenta il primo passo verso una trasformazione digitale completa. La conversione digitale della pesatrice analogica è stata il punto di partenza, seguita dall’integrazione tra i sistemi di campo e i sistemi gestionali informativi aziendali.

Tradizionalmente, i dati di carico e scarico dei sacchi di caffè erano inseriti manualmente, comportando errori, perdita di dati e un notevole consumo di carta. La digitalizzazione ha permesso di migliorare il sistema di pesatura, rendendo il processo più efficiente. Il progetto, realizzato dal system integrator Bit Control, ha previsto l’installazione di celle per la conversione dei dati in formato digitale sulla pesatrice. I dati vengono ora memorizzati nel database dell’impianto e sono disponibili per i successivi passaggi produttivi. La macchina è stata integrata nel sistema di monitoraggio e controllo tramite PLC, con la possibilità di registrare e stampare i dati direttamente nella torrefazione.

Benefici della Digitalizzazione e Prospettive Future

Oggi, ogni sacco di caffè Zicaffè è dotato di un sensore RFID, che permette il tracciamento e il monitoraggio di ogni passaggio fino alla spedizione. Questo garantisce un maggior controllo e elimina il rischio di errore nelle miscele di caffè. Il controllo della pesatura consente di individuare cali di torrefazione, aumenti di peso e verificare che l’operatore non prelevi il lotto sbagliato, riducendo il rischio di contaminazione del caffè.

L’adozione di EcoStruxure Automation Expert ha garantito a Zicaffè un’architettura di automazione che integra digitale e innovazione a tutti i livelli dei processi produttivi, con la giusta flessibilità e apertura. Grazie alla separazione tra livello hardware e software e all’adozione di protocolli aperti, EcoStruxure Automation Expert funge da ‘amalgama’ tra tutti i componenti in campo e i sistemi, non solo di produzione. La digitalizzazione e la connessione di parte della produzione facilitano l’automatizzazione del processo, permettendo l’integrazione di diverse soluzioni tecnologiche.

Schneider Electric e l’Innovazione nell’Automazione Industriale

Schneider Electric, leader nella trasformazione digitale della gestione dell’energia e dell’automazione, ha recentemente presentato il framework software Distributed Control Node (DCN), realizzato in collaborazione con Intel e Red Hat. Questo nuovo framework, estensione del sistema EcoStruxure Automation Expert, favorisce l’adozione di soluzioni software-defined “plug-and-produce”, ottimizzando le operazioni, assicurando qualità e riducendo la complessità dei processi.

Il framework DCN è composto da due componenti principali: la piattaforma informatica avanzata (ACP) e il DCN stesso, che utilizza processori Intel Atom serie x6400E. Questa soluzione permette la transizione dall’adozione di dispositivi proprietari a infrastrutture flessibili e dinamiche basate sul software. La collaborazione tra Schneider Electric, Intel e Red Hat mira a creare siti produttivi scalabili e definiti dal software, con capacità di automazione avanzata e interoperabilità.

Bullet Executive Summary

In conclusione, l’adozione di EcoStruxure Automation Expert da parte di Zicaffè rappresenta un passo significativo verso la digitalizzazione e l’automazione dei processi produttivi. Questo sistema ha permesso di migliorare l’efficienza, ridurre gli errori e garantire un maggiore controllo sulla produzione. La collaborazione con Schneider Electric ha fornito a Zicaffè le competenze e le soluzioni necessarie per affrontare le sfide del mercato moderno.

Nozione base: L’automazione industriale permette di gestire in modo informatizzato macchine e processi, ottimizzando i risultati e limitando l’intervento umano nelle operazioni ripetitive e gravose.

Nozione avanzata: L’adozione di architetture di automazione aperte, come EcoStruxure Automation Expert, consente di integrare diverse soluzioni tecnologiche e di potenziare la catena di fornitura, migliorando il monitoraggio del rendimento produttivo e l’efficienza energetica.


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)

Un commento

  1. Non vedo l’ora di provare un caffè Zicaffè dopo questa trasformazione digitale! Sembra che stiano davvero innovando!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *